protesi ginocchio

Quali sono i farmaci da assumere nel periodo pre-operatorio e post-operatorio di una protesi di ginocchio o anca?

La terapia farmacologica perioperatoria nella chirurgia protesica mininvasiva del ginocchio e dell’anca

 

 

Quali farmaci posso o devo assumere prima di una protesi del ginocchio o dell’anca?

 

E’ questa una domanda che spesso viene posta dai pazienti. Infatti ci sono una serie di farmaci che il paziente assume quotidianamente, alcuni dei quali devono essere sospesi ed altri invece possono o devono essere proseguiti. Vediamo nel dettaglio quali sono.

Farmaci per il diabete: è buona norma controllare la glicemia nel periodo perioperatorio in quanto ci sono evidenze scientifiche secondo le quali un aumento della glicemia è correlato ad un aumento delle complicazioni post-operatorie. I farmaci per il diabete vanno proseguiti, fino al digiuno per l’intervento. Una volta iniziato il digiuno, andrebbero sospesi e monitorata la glicemia da parte del personale infermieristico.

Farmaci anticoagulanti: all’interno di questa categoria ci sono diversi tipi di farmaci, per i quali è necessario fare dei distinguo. Per quanto riguarda la cardioaspirina, che è la più utilizzata, è consigliabile assumerla anche il giorno prima dell’intervento. Si sospende il giorno della chirurgia e si riprende dal giorno successivo. Per quanto riguarda il Coumadin, va sospeso circa 5 giorni prima dell’intervento e sostituito con le eparine a basso peso molecolare, con dosaggio che varia da paziente a paziente (generalmente è il centro TAO di riferimento a comunicare al paziente tali dosaggi). Per quanto riguarda i NAO, cioè gli anticoagulanti per via orale (Xarelto, Pradaxa, Eliquis ecc.), questi vanno sospesi 72 ore prima della chirurgia. Per quanto riguarda il Plavix invece, generalmente va sospeso 7-10 giorni prima dell’intervento e sostituito con la cardioaspirina.

Farmaci antidolorifici: possono essere assunti fino al giorno dell’intervento.

Farmaci antipertensivi: devono essere assunti fino al giorno dell’intervento, monitorando la pressione durante il digiuno, in quanto potrebbe essere più bassa e quindi non necessario assumerli.

Farmaci ansiolitici/antidepressivi: possono essere assunti fino al giorno dell’intervento.

Farmaci per il cuore: devono essere assunti fino al giorno dell’intervento.

 

 

Quali farmaci verranno somministrati durante l’intervento di protesi del ginocchio o dell’anca?

 

Durante l’intervento chirurgico, indipendentemente dal tipo di anestesia eseguita (generale o spinale), vengono somministrati farmaci antidolorifici, sedativi, cortisone, antipertensivi, farmaci antitrombotici per ridurre il sanguinamento intra-operatorio e post-operatorio.

 

  

Quali farmaci verranno somministrati nel post-operatorio?

 

Nel post-operatorio il paziente continuerà la sua terapia personale insieme al gastroprotettore ed assumerà dei farmaci antidolorifici per il controllo del dolore post-operatorio. Tali farmaci possono appartenere alla categoria degli oppiacei e degli antinfiammatori. In caso di insufficiente controllo dell’analgesia, ci sono a disposizione dei blocchi dei nervi periferici che consentono un ottimo controllo del dolore. A distanza di circa 3 ore dall’intervento verranno somministrati farmaci antitrombotici in singola dose. Dal giorno successivo e per circa 30 giorni il paziente inizierà la terapia anticoagulante per la prevenzione della tromboflebite degli arti inferiori.

 

About Author

Related posts

Give a comment